Archeologia. Teoria – Metodi – Pratica PDF

Antichi libri rilegati ed usurati nella biblioteca del Merton College a Oxford. Un libro è costituito da un insieme di fogli, stampati oppure manoscritti, delle stesse dimensioni, rilegati insieme in un certo ordine archeologia. Teoria – Metodi – Pratica PDF racchiusi da una copertina. Il libro è il veicolo più diffuso del sapere.


Författare: Paul Bahn.

Come la precedente, questa edizione presenta una visione d’insieme aggiornata e accurata del mondo dell’archeologia del XXI secolo. Gli autori si sono impegnati a fondo nel compito di stare al passocon la letteratura professionale e scientifica: nella bibliografia si trovano molte nuove citazioni a recenti articoli che sono apparsi nelle riviste specialistiche e scientifiche e sono stati aggiunti nuovi esempi da tutto il mondo. Lungo tutto il libro, le schede illustrano esempi specifici di progetti di scavi e spiegano tecniche o approcci teorici particolari. Gli autori tengono conto delle complicate relazioni tra la teoria e il metodo, e di ambedue con la pratica corrente dell’attività archeologica negli scavi, nei musei, nei lavori sul patrimonio artistico, nella letteratura, e nei media. Tra i capitoli che contengono più elementi originali si ricordano: “L’archeologia delle persone” (capitolo 11) cheoffre una visione d’insieme difficile da trovare altrove, e i capitoli (10 e 12) sulla “Archeologia cognitiva” e sulla “Spiegazione in archeologia”. La parte III del libro, “Il mondo dell’Archeologia”, è cambiata più delle altre, poiché l’argomento è più soggetto a cambiamenti politici e all’influenza della globalizzazione.

L’insieme delle opere stampate, inclusi i libri, è detto letteratura. I libri sono pertanto opere letterarie. Un negozio che vende libri è detto libreria, termine che in italiano indica anche il mobile usato per conservare i libri. La biblioteca è il luogo usato per conservare e consultare i libri. La parola italiana libro deriva dal latino liber. Livelli di produzione libraria europea dal 500 al 1800.

L’evento chiave fu l’invenzione della stampa a caratteri mobili di Gutenberg nel XV secolo. La storia del libro segue una serie di innovazioni tecnologiche che hanno migliorato la qualità di conservazione del testo e l’accesso alle informazioni, la portabilità e il costo di produzione. Essa è strettamente legata alle contingenze economiche e politiche nella storia delle idee e delle religioni. Dall’invenzione nel 1456 della stampa a caratteri mobili di Gutenberg, per più di quattro secoli l’unico vero medium di massa è stata la parola stampata.