Come aumentare la stima di sé PDF

Questa voce o sezione sull’argomento psicologia è priva o carente di note e riferimenti bibliografici puntuali. L’autostima è il processo soggettivo e duraturo che porta il soggetto a valutare e apprezzare se stesso tramite l’autoapprovazione del proprio valore personale fondato su autopercezioni. La parola autostima deriva appunto dal termine “stima”, ossia la valutazione e l’apprezzamento di sé stessi e degli altri. L’autostima ha la caratteristica fondamentale di essere una come aumentare la stima di sé PDF prettamente soggettiva e, in quanto tale, non stabile nel tempo ma dinamica e mutevole.


Författare: Neila Abranches.

Una conoscenza di sé serena ed equilibrata è fonte di felicità e contribuisce alla serenità degli altri. Raggiungere però questo obiettivo non è sempre facile; le difficoltà e le delusioni che si affacciano lungo il cammino possono intaccare l’ottimismo, la fiducia e si può cadere nella tentazione che tutto sia troppo precario per essere preso sul serio. Le pagine di questo libro intendono presentare alcuni strumenti per riconoscere e mettere in atto quei meccanismi che permettono alla persona di recuperare o custodire la stima di sé, attraverso la scoperta delle proprie positività e possibilità.

Il senso di autostima deriva principalmente dalle relazioni che ogni persona interiorizza e rielabora, sia le relazioni che vanno verso noi stessi che quelle interpersonali. Teoria e applicazioni, Edizioni Erickson, Trento, 2000. Menditto, Autostima al femminile, Edizioni Erickson, Trento, 2004. Miceli, L’autostima, Il Mulino, Bologna, 1998.

Psicologia della sicurezza di sé, Sovera Edizioni, Roma, 1995. Branden, I sei pilastri dell’autostima, TEA, Milano, 2006. Questa pagina è stata modificata per l’ultima volta il 24 dic 2018 alle 10:05. Vedi le condizioni d’uso per i dettagli. Il libro elettronico, nell’imitare quello cartaceo, approfitta ovviamente dei vantaggi offerti dalla sua natura digitale, che risiedono principalmente nelle possibilità di essere un ipertesto e inglobare elementi multimediali, e nella possibilità di utilizzare dizionari o vocabolari contestuali. Questa voce o sezione sull’argomento editoria non è ancora formattata secondo gli standard.

1971 Nasce il Progetto Gutenberg, lanciato da Michael S. 1987 Viene pubblicato e distribuito su floppy dalla Eastgate Systems il primo romanzo ipertestuale dal titolo Afternoon, a story di Michael Joyce. 1996: Il Progetto Gutenberg supera i 1. 2004: Nasce Wikisource, progetto Wikimedia dedicato ai libri e agli ebook in pubblico dominio. 2009: Amazon lancia il Kindle 2 ed il Kindle DX negli USA.

2010: Al Salone del Libro di Torino lo store IBS. 14 editori per un totale di 373 titoli. 2011: L’Association of American Publishers rende noto che nel febbraio del 2011 per la prima volta il formato più venduto è stato quello basato su ebook. Si tratta comunque di attività slegate dalla piattaforma di vendita, ossia il sito vero e proprio in cui l’ebook viene acquistato. Tenendo conto di queste caratteristiche, possiamo suddividere i vari dispositivi hardware disponibili sul mercato in Tablet PC, palmari e lettori dedicati. 180 gradi in modo da renderlo simile, nel modo d’uso, ad un blocco per gli appunti.