Dizionario maxi. Italiano PDF

Lamia è il nome di alcune figure femminili della storia antica greca. Una di queste fu la regina eponima della città di Lamia. Le lamie, secondo mitologia greca, furono figure femminili dizionario maxi. Italiano PDF parte umane e in parte animali, rapitrici di bambini o fantasmi seduttori che adescavano giovani uomini per poi nutrirsi del loro sangue e della loro carne. Vennero chiamate anche empuse, sebbene il mito delle empuse, figlie o serve di Ecate, avesse origini differenti.


Författare: .

Ricchissimo di voci, accezioni, esempi, fraseologia idiomatica e specialistica, neologismi. Chiaro e pratico.

Secondo il mito originale, Lamia era la bellissima regina della Libia, figlia di Belo: essa ebbe da Zeus il dono di levarsi gli occhi dalle orbite e rimetterli a proprio piacere. Lamia, lacerata dal dolore, iniziò a sfogarsi divorando i bambini delle altre madri, dei quali succhiava il sangue. Il suo comportamento innaturale fece in modo che la sua bellezza originaria si corrompesse, trasformandola in un essere di orribile aspetto, capace di mutare forma e apparire attraente per sedurre gli uomini, allo scopo di berne il sangue. Per questo motivo la lamia viene considerata una sorta di vampiro ante litteram. Il poeta Orazio nella sua Ars Poetica descrive le lamie come esseri mostruosi, capaci di ingoiare bambini e di restituirli ancora intatti se si squarcia loro il ventre. Del resto, la letteratura latina abbonda d’esempi di donne “al di fuori degli schemi”, dedite alla magia e al vampirismo. Nel Medioevo, lamia divenne sinonimo di strega, mentre nella tradizione della Cappadocia si crede che Lamia fu la prima sacerdotessa del culto di Lilith.

La figura mitologica di Lamia fu reinterpretata dal poeta romantico inglese John Keats nel 1820 tramite il poema omonimo. La canzone Prodigal Son dall’album Killers degli Iron Maiden contiene una preghiera a Lamia. Nel film horror Drag Me to Hell di Sam Raimi la Lamia è uno spirito malvagio con la parte inferiore del corpo e la testa da caprone, non è visibile la conformazione del busto anche se si può supporre che sia anch’esso da caprone, e denti aguzzi il cui compito è quello di portare all’inferno l’anima della persona maledetta dopo 3 giorni. Nella puntata 6×04 del telefilm Supernatural la lamia è di origine greca. Strappa il cuore delle vittime con degli artigli e poi ne succhia tutto il sangue. Si uccide con un coltello d’argento benedetto da un prete. O le si dà fuoco dopo averle gettato addosso un misto di sale e rosmarino.

Nella saga di romanzi La setta dei vampiri, scritta da Lisa Jane Smith, le lamie sono persone nate vampiri, senza essere stati morsi. Sono immortali, possono avere figli e possono trasformare le persone in vampiri. Sono immuni a tutte le sostanze, tranne che al legno. Nel celebre fumetto Dylan Dog, nel numero 8 del fumetto Maxi, pubblicato nel luglio 2005, nell’episodio Autocombustione, gli antagonisti sono le Lamie, demoni per metà donna e per metà serpente, che vagano per la terra fino a quando non trovano una donna che si uccide per amore. Infatti, entrambe le tipologie possono pietrificare i protagonisti. Nel videogioco Hippodrome una lamia è il primo avversario selezionabile.

Nel film Stardust, la strega antagonista si chiama Lamia. Nel videogioco Final Fantasy 9, la Lamia è un nemico comune che si incontra lungo la strada. Il nome italiano di una volontaria presente ne I Cavalieri dello zodiaco è Lamia. URL consultato il 23 luglio 2016.

Roma, Newton Compton Editori, 1996, pp. Questa pagina è stata modificata per l’ultima volta il 7 ott 2018 alle 21:01. Vedi le condizioni d’uso per i dettagli. Costa Concordia è stata una nave da crociera della compagnia di navigazione Costa Crociere, naufragata il 13 gennaio 2012 all’Isola del Giglio. Costruita dai cantieri navali della Fincantieri di Genova Sestri Ponente, fu varata il 2 settembre 2005.

Il nome Concordia fa riferimento all’unità e alla pace fra le nazioni europee. La Concordia risulta essere la nave passeggeri di più grosso tonnellaggio mai naufragata. La nave aveva quattro piscine salate, due delle quali con copertura semovente in cristallo che ne permetteva l’utilizzazione anche durante le stagioni invernali o in caso di maltempo, una dotata di acquascivolo giallo all’esterno e blu all’interno, cinque vasche idromassaggio Jacuzzi ad acqua calda, un campo polisportivo e un percorso jogging. Il 22 novembre 2008, a Palermo, durante la manovra di attracco, a causa di una forte raffica di vento urtò contro un bacino galleggiante ormeggiato nel porto di Palermo, riportando danni alla fiancata di dritta e al portellone di prua. Durante la notte tra il 3 e il 4 maggio 2010 un passeggero di 33 anni di nazionalità russa cadde in mare da uno dei ponti della nave. Il corpo fu recuperato qualche giorno dopo e le cause della tragedia non furono mai accertate, anche se l’ipotesi del suicidio fu la più accreditata. Il 7 novembre 2010, durante una sosta nel porto di Savona, a causa del forte vento la nave urtò la torre di una gru Gottwald, ferma inoperativa e stabilizzata sulla banchina 14, spostandola di quasi 20 metri.

Fortunatamente sulla gru non vi era nessun operatore. Lo stesso argomento in dettaglio: Naufragio della Costa Concordia. La Costa Concordia naufragata all’imboccatura di Giglio Porto. Dopo aver dichiarato Costa Concordia “perdita totale”, fu deciso che il relitto venisse smantellato a carico di Costa Crociere e degli assicuratori. Durante le operazioni di collocazione dei cassoni, il 2 febbraio 2014 il sommozzatore spagnolo Israel Franco Moreno, di 40 anni, è morto per scompenso cardiaco e dissanguamento a causa di una ferita alla gamba. Il 30 giugno 2014 il Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana ha annunciato che la demolizione del relitto sarebbe stata effettuata presso il porto di Genova. Il 12 maggio 2015 il relitto della nave, alleggerito di 5.

700 tonnellate di materiali, dopo un trasferimento notturno di 10 miglia dalla banchina di Pra’, è stato collocato nell’area dell’ex Superbacino del porto di Genova per essere definitivamente smantellato. Video: Costa Concordia parte da Alicante, 17 luglio 2006. Costa Concordia, el crucero del relax. Archiviato il 14 settembre 2016 in Internet Archive. L’Olanda in realtà non è uno Stato, ma è solo una delle regioni dei Paesi Bassi: spesso, come in questo caso, tale termine è erroneamente utilizzato con una sineddoche per indicare gli interi Paesi Bassi. URL consultato il 14 gennaio 2012.