Foresta di tenebra PDF

Walter Kurtz è un ufficiale dell’esercito degli Stati Uniti d’America, laureatosi alla prestigiosa università militare di West Point. La sua prima missione in Vietnam ha luogo nel 1964, foresta di tenebra PDF viene inviato dal Joint Chiefs of Staff con lo scopo di fornire una relazione riguardante le falle delle politiche militari sul luogo.


Författare: Simone Regazzoni.

Cosa lega i segreti del progetto Manhattan per la costruzione della bomba atomica alla fine della Seconda guerra mondiale, una misteriosa spedizione nazista in Tibet e la decisione di sganciare le bombe atomiche su Hiroshima e Nagasaki? Gli spettri di un terrore che sembrava appartenere al passato tornano invece a galla, e una serie di coincidenze inquietanti sembra alludere all’arrivo di una vera e propria apocalisse. La National Security Agency ha una sola persona cui affidarsi: un giovane e ribelle professore di filosofia, Michael Price, da sempre sulle tracce di testi antichi che sembravano perduti… Fino a oggi. Perché dagli abissi della storia recente riemerge il Quaderno nero di Heidegger, e fra le sue pagine si nasconde la chiave interpretativa di un simbolo misterioso, un segreto sepolto nelle tenebre della foresta più vasta del pianeta. Portarlo alla luce è una missione difficile e impervia. Fermare una minaccia di proporzioni planetarie rischia di essere impossibile…

Kurtz insiste, arrivando persino a minacciare di uscire dalle forze armate se la sua richiesta non venisse accettata. Alla fine, la spunta e si unisce così a un reparto in cui i suoi compagni sono tutti molto più giovani. Nel 1968, Kurtz non rispetta l’ordine di rientrare alla base, rassegna le proprie dimissioni da colonnello e, inoltre, ordina l’esecuzione sommaria di quattro agenti dei servizi segreti locali che lui stesso credeva facessero il doppio gioco con i vietcong. Così i funzionari dell’intelligence statunitense spediscono in Cambogia un altro ufficiale dell’esercito americano, il capitano Benjamin L. Willard, al quale assegnano la stessa missione del capitano Colby, stavolta enfatizzando senza possibilità di equivoco, che deve ricorrere alla forza per eliminare il disertore.

Kurtz dovesse essere calvo e spietato. Coppola fu costretto a girare le scene del colonnello Kurtz inquadrandone solo la testa e sempre in penombra, di sbieco e di taglio. Ciò finì con l’accrescere grandemente l’effetto di straniamento, di fuggevolezza e di mistero del personaggio, con ricadute positive sulla riuscita del film. Marlon Brando per questo ruolo fu pagato 1 milione di dollari alla settimana, per un totale di 3 milioni di dollari più 70.