Galateo PDF

Il Galateo PDF Casa era di origine fiorentina e nacque nel 1503 in località “La Casa” a Borgo San Lorenzo nel Mugello da Pandolfo della Casa e da Lisabetta Tornabuoni. Il Della Casa, che era già conosciuto per la vita mondana, a Venezia trovò il palco ideale delle sue aspirazioni, con il suo palazzetto sul Canal Grande che divenne il luogo d’incontro della migliore nobiltà veneziana assieme ad artisti, poeti e letterati, e divenne lui padre di un figliuolo veneziano.


Författare: Giovanni Della Casa.

Il “Galateo ovvero de’ costumi”, trattato nel quale, sotto la persona di un vecchio idiota ammaestrante un suo giovanetto, si ragiona de’ modi che si debbono tenere o schifare nella comune conversazione, così precisa il sottotitolo, fu pubblicato nel 1558 da monsignor Della Casa, nunzio pontificio a Venezia, temperamento mondano, autore di quello che sarà poi l'”Indice dei libri proibiti”. Vengono esposte norme sul modo di vestirsi, enumerati tutti i gesti e le cose spiacevoli da evitarsi; è riprovato lo scherno, la beffa, la parola che morde e offende; si suggeriscono i modi del parlare, si consigliano i vocaboli da usare e quelli da evitare. Insomma, biasimando ogni eccesso, l’autore incarna il culto della proporzione proprio del Rinascimento.

In quest’ultima città redasse numerosi versi e trattati. Sempre durante il suo soggiorno a Venezia, scrisse in latino ciceroniano il trattatello Quaestio lepidissima: an sit uxor ducenda, ove si interrogava sul valore del matrimonio. L’opera fu tradotta in italiano solo nel 1976, a cura di Luigi Silori, per i tipi di Guida Editore di Napoli. Il testo si richiama ai dettami rinascimentali e propone una serie di consigli e regole tali da consentire una vita armonica e semplice. Le sue liriche misero in evidenza il suo attivismo di ricercatore e curatore dello stile e di un linguaggio originale e articolato.

Fu poi richiamato a Roma come segretario di stato vaticano da Papa Paolo IV, succeduto a Giulio III. Innovativa nelle Rime fu la tecnica del cosiddetto “legato dellacasiano”. A Giovanni Della Casa è stata anche dedicata la scuola media di Borgo San Lorenzo, via Don Minzoni. Opere di monsignor Giovanni della Casa, Milano, dalla società tipografica de’ classici italiani, 1806, vol.

Impresse in Vinegia, per Nicolo Bevilacqua, nel mese d’ottobre, 1558. In questa Ristampa di molto accresciute, e ricorrette. In Napoli per lo Stampator Niccolò Naso al largo di S. In Venezia, Appresso Angiolo Pasinelli, 1752. Sito della scuola secondaria di primo grado G.

36, Roma, Istituto dell’Enciclopedia Italiana, 1988. Questa pagina è stata modificata per l’ultima volta il 1 gen 2019 alle 23:17. Vedi le condizioni d’uso per i dettagli. Questa voce o sezione sull’argomento sociologia non cita le fonti necessarie o quelle presenti sono insufficienti. Disposizione di piatti, posate e bicchieri secondo il galateo. Il termine galateo definisce l’insieme di norme comportamentali con cui si identifica la buona educazione: è un codice che stabilisce le aspettative del comportamento sociale, la norma convenzionale. Alcuni sinonimi della parola possono essere etichetta o bon ton.