GIUDICARE L’ARTE ATTUALE – Critiche e commenti di professionisti, artisti e pubblico PDF

1È uno dei 51 Stati che hanno dato vita all’ONU nel 1945. 2 L’Isola di Pasqua e l’Isola Sala y Gómez GIUDICARE L’ARTE ATTUALE – Critiche e commenti di professionisti, artisti e pubblico PDF UTC-5. Si estende su un lungo e stretto lembo di terra tra l’Oceano Pacifico e la Cordigliera delle Ande, con una superficie totale di 765.


Författare: Gianfranco Missiaja.

Confina a Nord con il Perù, ad Est con la Bolivia e l’Argentina e a Sud con lo stretto di Drake. Il Cile reclama la sovranità anche su una zona dell’Antartide di 1. Lago Nordenskjöld, Parco Nazionale Torres del Paine, Patagonia cilena. Vi sono diverse teorie sull’origine del nome Chile. L’abate Molina nel suo Compendio de la historia geográfica, natural y civil del reino de Chile fa risalire il termine alla parola mapuche chi o trih con cui veniva definito un uccello con una macchia rossa sulle ali. Lo stesso argomento in dettaglio: Storia del Cile. Diversi studi collocano l’epoca del popolamento dell’attuale territorio cileno a circa 10.

Il Cile preispanico era popolato da una varietà di culture indigene che si stanziarono in bande longitudinali, incrociando anche le Ande ed arrivando a territori attualmente argentini nell’Atlantico. Nel 1520, Ferdinando Magellano fu il primo esploratore europeo a visitare il territorio cileno percorrendo lo stretto che porta il suo nome. La Capitanía General de Chile, chiamata anche il Regno del Cile, fu una delle colonie più australi dell’Impero Spagnolo. Lo stesso argomento in dettaglio: Indipendenza del Cile. Nel 1810, iniziò, con la costituzione della prima assemblea di governo, il processo di autodeterminazione dalla nazione, e un periodo chiamato Patria Vecchia, che durò fino al 1814, anno della cosiddetta “Catastrofe di Rancagua”, quando le truppe reali spagnole riconquistarono il territorio. O’Higgins inaugurò un periodo di riforme, lasciando comunque insoddisfatta una grande parte dell’opinione pubblica, provocando, nel 1823, la sua abdicazione.

Il Cile iniziò lentamente a svilupparsi e a stabilizzare le sue frontiere. Dopo quaranta anni di governo conservatore, nel 1871 ebbe inizio un periodo di governo del partito liberale, caratterizzato da una crescita economica dovuta all’estrazione mineraria del nitrato di potassio nella zona di Antofagasta. L’attività estrattiva era così proficua, che la Bolivia iniziò a reclamare questo territorio. Nel 1891, il conflitto tra il Presidente José Manuel Balmaceda ed il Congresso causò una Guerra Civile: i membri del Congresso ottennero la vittoria e stabilirono una Repubblica Parlamentare. Il mandato di Aguirre Cerda dà inizio ad un periodo di governi fascisti, realizzando diverse riforme e rivendicando il territorio antartico antistante la nazione. Nel 1970 fu eletto il socialista Salvador Allende alla testa della coalizione di Unidad Popular. Lo stesso argomento in dettaglio: Golpe cileno del 1973.

L’11 settembre del 1973 viene realizzato il colpo di Stato cileno, con l’aiuto della CIA. Prima di morire, Salvador Allende affida alla radio il suo ultimo messaggio, che influenzerà la futura coscienza del paese. Durante la sua feroce dittatura, durata dal 1973 al 1990, furono torturate, uccise e scomparvero, almeno 30. 000 persone, tra cui gli uomini di Unidad Popolar, la coalizione di Allende, militanti dei partiti comunista, socialista e democristiano, accademici, artisti e musicisti, come Víctor Jara, professionisti, religiosi, studenti e operai. Pinochet salì al potere rimpiazzando il rinunciatario comandante in capo dell’esercito, generale Carlos Prat, a causa delle forti pressioni esercitate dall’oligarchia cilena. Ad ogni buon conto Pinochet e l’Esercito giocarono un ruolo abbastanza secondario nell’organizzazione e nella realizzazione del complotto che il giorno 11 settembre 1973 sfociò nel golpe sanguinoso che travolse il governo di Unidad Popular. Il testo selezionato deve essere comprovato da una fonte affidabile.