Guida galattica dei gourmet PDF

Il libro elettronico, nell’imitare quello cartaceo, approfitta ovviamente dei vantaggi offerti dalla sua natura digitale, che risiedono principalmente nelle possibilità di essere un ipertesto e inglobare elementi multimediali, e nella possibilità di utilizzare dizionari guida galattica dei gourmet PDF vocabolari contestuali. Questa voce o sezione sull’argomento editoria non è ancora formattata secondo gli standard. Contribuisci a migliorarla secondo le convenzioni di Wikipedia.


Författare: .

Dopo la famosissima “Guida galattica per autostoppisti” di Douglas Adam, Massimo Mongai, già vincitore con “Memorie di un cuoco d’astronave”, del premio Urania 1997, cura questa “Guida galattica dei Gormet”. Una raccolta di racconti di fantascienza, tutti inediti, scritti da autori affermati, tra i quali spiccano 5 vincitori del Premio Urania e 2 del Premio Tedeschi, e una selezione di autori esordienti curata da Mongai e dall’Associazione RiLL (Riflessi di Luce Lunare) che dal 1993 organizza il Trofeo RiLL per il miglior racconto fantastico.

Segui i suggerimenti del progetto di riferimento. 1971 Nasce il Progetto Gutenberg, lanciato da Michael S. 1987 Viene pubblicato e distribuito su floppy dalla Eastgate Systems il primo romanzo ipertestuale dal titolo Afternoon, a story di Michael Joyce. 1996: Il Progetto Gutenberg supera i 1.

2004: Nasce Wikisource, progetto Wikimedia dedicato ai libri e agli ebook in pubblico dominio. 2009: Amazon lancia il Kindle 2 ed il Kindle DX negli USA. 2010: Al Salone del Libro di Torino lo store IBS. 14 editori per un totale di 373 titoli.