Il codice della proprietà industriale PDF

Emanato il codice della proprietà industriale PDF il Regio decreto 16 marzo 1942, n. Prima del codice del 1865 vigeva il Codice Civile Albertino, emanato da Carlo Alberto con l’editto del 20 giugno 1837.


Författare: Massimo Scuffi.

Dei modi di acquistare e di trasmettere la proprietà e gli altri diritti sulle cose”. Fu elaborata anche una variante del Codice Pisanelli, poi varata per le colonie d’Africa da Vittorio Scialoja, con R. 28 giugno 1909, che approvava il testo del codice di commercio per la colonia Eritrea. Il codice civile vigente in Italia, approvato con R. 262, che ha sostituito quello del 1865, è il Codice emanato nel 1942 e differisce dal modello della tradizione francese e italiana dell’Ottocento. Il codice civile del 1942, a differenza di quelli coevi europei, contiene sia la disciplina del diritto civile che quella del diritto commerciale, in precedenza dettate in codici distinti.

I lavori per la redazione del codice civile presero il via all’indomani della prima guerra mondiale. Le vicende relative all’elaborazione del codice civile sono state ricostruite solo in anni recenti. Questi giuristi non presero parte alla redazione delle singole norme. I codici in vigore in Italia, ad eccezione del codice di procedura penale, nella parte approvata nel 1988 e più volte riformata, risalgono al periodo del regime fascista.