Il grano e la pula. I valori nell’informazione PDF

ALIMENTO – Cio’ che entra nella Bocca  e va nello stomaco. Quindi la il grano e la pula. I valori nell’informazione PDF Alimentazione significa cio’ che si porta al mento come cibo. Biodinamici e’ quella che consigliamo a tutti gli esseri viventi, uomini ed animali, NON quella dell’industria !


Författare: Antonio Sciortino.

MINOR tempo possibile, specie per i vegetali che andrebbero, per quanto possibile assunti CRUDI. 3 – Preparando i pasti, e’ bene cercare di evitare le incongrue associazioni di cibi con diversi tempi di digestione. Gli autori della ricerca hanno valutato le condizioni epatiche di 3440 adulti, un terzo dei quali erano magri. Erasmus Medical Center di Rotterdam, autore principale dello studio -. Essa permette anche di analizzare qualsiasi prodotto esistente. Le ricerche in proposito sono poche, ma suggeriscono legami inattesi e, soprattutto, possono aiutare a capire il ruolo di particolari meccanismi fisiologici e metabolici nella genesi dei disturbi mentali.

Alcuni studi precedenti avevano suggerito una possibile associazione fra una dieta ricca di carni, grassi e cibi trasformati e il rischio di sviluppare sintomi ansiosi o depressivi e, al contrario, una riduzione del rischio correlata a una dieta mediterranea ricca di frutta e verdura, ad alto contenuto di grassi insaturi, come quelli di noci e pesce, e povera di alimenti trasformati. 66 per cento del rischio di sviluppare sintomi depressivi. Jane Pei-Chen Chang, del Medical University Hospital di Taiwan, e colleghi hanno trovato nei bambini complesse relazioni tra il consumo di alimenti, sintomi fisici e prestazioni cognitive. Secondo molti nutrizionisti, naturopati ed ora anche medici, i legumi sono “cibi che cambiano il mondo” e la salute. Lenticchie, ceci e fagioli sono tipici della nostra tradizione contadina italiana, mentre i fagioli mung e gli azuki sono tra i maggiori simboli della tradizione orientale.

Quindi il consiglio che forniamo e’ quello di ridurre al minimo l’assunzione di cereali, anche se integrali, e sostituirli con i legumi, verdure e frutta al di fuori del pasto. La natura ci ha dato alcuni microorganismi che si trovano nel suolo e che hanno il compito di tenere a bada i batteri nocivi. Che cosa sono gli organismi SBOs del terreno ? Un terreno sano con i suoi nutrienti produce i giusti rapporti batterico-fungini e permette alle  piante di crescere forti e di resistere alle malattie. Uno squilibrio del terreno invece, spesso dovuto a batteri nocivi come muffe, lieviti e altro, produce piante deboli. Gli SBOs rappresentano la prima difesa della natura per tenere a bada i patogeni mentre permettono ai batteri buoni di crescere.

Oggi si possono trovare in commercio gli SBOs sotto forma di integratori che ristabiliscono questi squilibri in coloro che non hanno un contatto diretto e costante con la terra. 4 a 5 volte al di’, la frutta fra i vari pasti. Building a regular exercise routine into an already jam-packed schedule can feel daunting. This helpful article provides practical advice on how to get started and how to maintain your momentum. Exercise has seemingly endless perks for our physical and emotional health. This guide discusses how beneficial swimming can be to those who have won the battle against cancer.

Everyone knows how critical it is to protect our heart health. The great news is that there are lots of simple changes we can make to do just that ! This short-and-sweet read emphasizes that we can take control of our health at any age. Sempre edulcorati,quasi un vedere a stento nella nebbia. Il BMJ,sarebbe piu’ coraggioso,se uscisse dignitosamente dalla nebbia, dichiarando senza indugi, che nutrirsi con cibi lavorati,in special modo carni e derivati,ma anche semplicemente la carne e le proteine animali quindi,porta al Cancro. Pertanto, proteine animali, mi spiace per i produttori miliardari del “latte bianco” del Nord America, potentissima lobby che muove le pedine del congresso Americano,  e, non solo, ma bere latte dopo i tre anni,non solo e’ inutile, non solo e’ nocivo, ma semplicemente, accorcia la vita !

E con il latte, si fanno cosa ? I ricercatori hanno cercato di valutare le associazioni tra l’assunzione di cibo ultra-lavorato e il rischio di cancro in generale e di cancro del seno, della prostata e del colon-retto in particolare, in 104. 43 anni, che avessero completato almeno due questionari dietetici online sull’assunzione abituale di 3. Un grazie alla ricercatrice Mary Baker per avermi mostrato una domanda di brevetto esplosiva e le sue implicazioni.

Apparentemente, la tecnologia esiste da almeno 10 anni. Tuttavia, come afferma Baker, quando hai mai visto un’etichetta alimentare che cita tali particelle ? Dobbiamo presumere che la tecnologia non sia stata ancora stata applicata ? Qui ci sono un gruppo di citazioni dalla domanda di brevetto.

Le dichiarazioni non lasciano dubbi sulla vasta, vi e’ una ampia applicazione della tecnologia. Avete notato, tra la bufera di composti consegnabili attraverso microparticelle invisibili, il farmaco chiamato zidovudina  ? AZT, un farmaco per il trattamento di chemio utilizzato pazienti affetti da AIDS. Quindi questa tecnologia viene applicata ?

Dobbiamo, infatti, affermare che abbiamo gia’ queste microparticelle ed i loro componenti bioattivi nel nostro cibo ? Torniamo alla domanda di brevetto 2005. Ecco alcuni brani della contenuto del documento. La presente invenzione fornisce microsfere contenenti composti biologicamente attivi, olio associati ed i metodi di fabbricazione e di utilizzo. Le microsfere sono costituite da un complesso solubile di polimero non digeribile ed emulsionante con composti biologicamente attivi olio-associata annegate in una matrice di polimero digeribile. Si tratta di un sistema di lavoro, disponibile ora, ed in grado di fornire una gamma sorprendente di prodotti chimici e sostanze bioattive nel cibo per le persone.

Zero conoscenza da parte del pubblico ? Nulla sulle etichette dei prodotti alimentari ? Se questo sta accadendo alla popolazione ora, la parola “invisibile” e’ l’unica  indicata per descriverlo. Johns Hopkins, la Harvard school, University of California di Los Angeles, la Tuts di Boston – vedi “The Food Pharmacy”. Bisogna rivederla e approfondirne le implicazioni.