Il libro sbilenco PDF

Questa voce è stata proposta per un riconoscimento di qualità. Il mondo è pieno di persone come Stanlio e Ollio. Basta guardarsi attorno: c’è sempre uno stupido al quale non accade mai niente, e un furbo che in il libro sbilenco PDF è il più stupido di tutti.


Författare: Peter Newell.

Una carozzina impazzita, sfuggita alla mano della tata, attraversa la città. Incontri -più spesso scontri- roccamboleschi, fanno conoscere al piccolo Bobby chi alla città dà vita. Dall’immigrato al poliziotto, dai giocatori di tennis agli operai, dallo strillone alla signora che passeggia. Ma la carrozzina, più veloce di un go-Kart, arriva in campagna. Giusto in tempo per imbattersi in un morbido pagliaio che mette fine alla sua corsa.

Nel 1921, Stan Laurel e Oliver Hardy si incontrarono per la prima volta sul set di Cane fortunato. All’epoca i due attori si conoscevano appena, tuttavia questo corto è considerato come una sorta di proto-invenzione della coppia. Dopo quest’esperienza, i due non si incrociarono di nuovo per 5 anni fino al 1926 per il film Get ‘Em Young, di cui Laurel era il regista e nel quale Hardy, divenuto ora un suo caro amico, era stato scritturato come attore. Hal Roach, tuttavia, i personaggi avevano nomi e connotati diversi da quelli con cui diventarono noti. Nel 1928 i loro personaggi, in alcune comiche, inizieranno a possedere il nome di Laurel e Hardy e infine solo nel 1929 avranno raggiunto e agglomerato tutte le caratteristiche standard per poter essere chiamati “Stanlio e Ollio”. Con Metti i pantaloni a Philip comincia ufficialmente l’unione di Stan Laurel con Oliver Hardy, che li porterà a girare 106 film, a una media di 7-8 all’anno, accompagnati da cast di attori spesso ricorrenti.

Quasi tutte interpretavano il ruolo delle mogli tiranniche, di belle ragazze, o di donne con cui Stanlio e Ollio venivano a litigare per equivoci. Dal 1931 in poi alcuni membri dei personaggi secondari delle comiche di Laurel e Hardy cambiarono, anche se alcuni accompagnarono la coppia per quasi tutta la loro carriera cinematografica. Fu verso la fine del 1929 che i due cominceranno a passare al sonoro girando i corti sia in versione muta che sonora, finché nel 1930 il passaggio è definitivo. Sempre nel 1929 i due appariranno per la prima volta in un lungometraggio, in un buffo sketch di magia in Hollywood che canta e nell’anno successivo per la prima volta a colori nel film-operetta Il canto del bandito, oggi in gran parte perduto.

Nel 1932 La scala musicale vinse il premio Oscar per la migliore comica. La storia, che risultò divertente alla critica e al pubblico, narra di Stanlio e Ollio che devono consegnare una pianola in una villa in cima a una collina, come regalo di compleanno al marito di una donna. Stan Laurel tra il 1936 e il 1937 produsse due film: Allegri gemelli e I fanciulli del West, per ottenere un maggiore controllo sui risultati delle pellicole prodotte da Roach. Per il periodo successivo, Roach mise Oliver Hardy in coppia con Harry Langdon per il film Zenobia – Ollio sposo mattacchione, uscito nel 1939 con poco successo. Roach allora cambiò idea per la seconda volta. In quel periodo l’ex star del muto Langdon collaborava ai copioni della coppia, e non recitava da diversi anni.