Il posizionamento PDF

Questa voce o sezione sull’argomento marketing non cita le fonti necessarie o quelle presenti sono insufficienti. Il posizionamento è il modo in cui un prodotto trova collocazione nella mente del potenziale consumatore. Nel marketing il Posizionamento è considerato come il processo per creare un’immagine nella mente del target. Questa immagine viene creata per far sì che un potenziale cliente possa associare il posizionamento PDF valori a un prodotto, un brand, un’organizzazione.


Författare: Al Ries.

Dopo oltre vent’anni dalla sua prima edizione americana, “Il posizionamento” resta uno dei libri più venduti del settore e continua a illuminarci sul mondo del marketing, perché «posizionare» un prodotto secondo una strategia orientata al cliente è sempre la scelta vincente. Ries e Trout, prendendo in esame oltre due decenni di campagne pubblicitarie, ci offrono un’analisi penetrante di alcuni dei successi più fenomenali e dei più incredibili fallimenti della storia del marketing. Su questa base propongono un approccio rivoluzionario rispetto alla creazione di una «posizione»: il punto non è ciò che si fa al prodotto ma ciò che si fa alla mente del potenziale cliente. Cambiare nome, prezzo o confezione non cambia veramente il prodotto ma protegge la posizione che questo ha nella mente del potenziale cliente. In uno stile ironico e vivace, gli autori mostrano come il posizionamento abbia cambiato il gioco del marketing e spiegano come posizionare un’azienda, un prodotto, un servizio, una banca, addirittura una nazione e la Chiesa cattolica e infine come posizionare se stessi e la propria carriera.

Ad esempio, associare a una marca di biscotti l’idea di famiglia, di calore, di genuinità. Creazione di una reputazione con selezione di criteri. Per mezzo degli influencer, la propagazione si indirizza verso l’audience come target di riferimento. Flusso che descrive le fasi del posizionamento in base alle ricerche effettuate dalla cattedra di marketing della LABA Brescia. Molto spesso il posizionamento utilizza evocazioni che vanno al di là del mero consumo di un prodotto. Proprio per evocare situazioni ed emozioni legate all’utilizzo, che possano portare il consumatore a un’identificazione e quindi all’acquisto. Il riposizionamento si ha invece quando si tenta di modificare l’immagine associata a un prodotto.

Solitamente si provvede a un Riposizionamento quando si vuole differenziare il prodotto o il marchio rispetto ai concorrenti di mercato. Con il termine deposizionamento invece s’intende la pratica di modificare la percezione del prodotto o del marchio nelle menti dei possibili consumatori, ovvero del target di riferimento. Questa pagina è stata modificata per l’ultima volta il 27 ott 2018 alle 13:23. Vedi le condizioni d’uso per i dettagli. Questa voce o sezione sull’argomento satelliti artificiali non cita le fonti necessarie o quelle presenti sono insufficienti. La sua entrata in servizio prevista per la fine del 2019 è stata anticipata al 15 dicembre 2016.

Proprio la necessità di rompere il monopolio USA di un servizio su scala globale ha spinto l’Europa a varare il progetto Galileo. Con le difficoltà economiche generali la Commissione europea ha avuto problemi ad assicurare la copertura economica al proseguimento del progetto e ci sono state divisioni tra le nazioni coinvolte. Pochi mesi dopo, in parte come reazione alla pressione statunitense, tutti i paesi europei si schierarono in favore del progetto Galileo e i finanziamenti divennero più che sufficienti. Rimasero però alcune divisioni su argomenti più prettamente politici.

Per il periodo fino al 2005 la spesa prevista per il progetto è di 1,1 miliardi di euro. I trenta satelliti previsti hanno cominciato ad essere messi in orbita a partire dal 2011 con un costo totale stimato in 3 miliardi di euro, comprese le infrastrutture di terra, da realizzarsi tra il 2007 e il 2008. Nel settembre 2003 la Cina si è unita al progetto apportando un investimento di 230 milioni di euro nei due anni seguenti. Israele è entrato come partner del progetto nel luglio 2004. Il 3 giugno 2005 l’Unione europea e l’Ucraina hanno iniziato delle trattative per l’adesione di quest’ultima al progetto. Un servizio criptato commerciale a larga banda e alta accuratezza sarà fornito ad un costo aggiuntivo, mentre il servizio di base di Galileo sarà liberamente disponibile a chiunque sia dotato di un ricevitore compatibile. L’Unione europea si è accordata nel giugno 2004 con gli U.