Il Prete e il Diavolo PDF

Il violinista del diavolo è un film del 2013 diretto da Bernard Rose avente come interprete il violinista David Garrett nella parte del compositore e violinista italiano Niccolò Paganini. Il film è stato proiettato nelle sale italiane a partire dal 27 il Prete e il Diavolo PDF 2013. Il film racconta la storia della vita del violinista e compositore Niccolò Paganini, tra realtà e finzione, nei primi anni del XIX secolo. Il giovane virtuoso del violino e amante delle donne, dissipa le sue energie tra gioco d’azzardo e stupefacenti, riducendosi a suonare per un pubblico che non capisce né apprezza il suo talento.


Författare: Corrado Leoni.

Un giorno incontra il misterioso impresario ed agente Urbani che, a seguito di un contratto “ambiguo”, gli assicura la fama ed il successo che agogna. Questi non si fanno attendere e ben presto Paganini si trova all’apice della carriera ed è acclamato in tutta Europa. Il suo nome è sinonimo di amori e scandali, esattamente ciò che il suo manager Urbani sta facendo del suo meglio per alimentare. Anche il debutto a Londra, universalmente riconosciuta come nuova capitale del mondo, non tarda ad arrivare grazie all’interessamento dell’impresario e maestro d’orchestra inglese John Watson. Le critiche dei giornali londinesi, in particolare da parte della giornalista Ethel Langham, unite alle manifestazioni di chi vuole mandare via Paganini apostrofandolo come “seguace del Demonio” rendono impossibile la permanenza in hotel e quindi Paganini ed Urbani sono costretti a rifugiarsi a casa di Watson.

Durante il soggiorno il rapporto tra Paganini e la giovane Charlotte si fa sempre più stretto, anche grazie al talento nel canto di quest’ultima. Paganini si innamorerà perdutamente della giovane ragazza, contrariando Urbani che teme di perdere l’influenza che ha su di lui. Con l’avvicinarsi della data del concerto Urbani comincia a tessere le sue tele, fino a portare dalla loro parte anche giornalista Ethel Langham. Il concerto è un grande successo, ma la splendida esibizione in coppia di Paganini con Charlotte rende lampante il legame nascente tra i due che rischia di intralciare i progetti di Urbani, inizia così a elaborare un piano diabolico che vedrà Paganini vittima di un crudele inganno. Dopo un concerto, Urbani droga Paganini e lo convince che una prostituta sia in realtà l’amata Charlotte. Il film si conclude con il violinista gravemente ammalato che, con la mente esegue un’ultima volta la sua opera assieme all’amata Charlotte ormai lontana.

Nelle scene finali Paganini vede, tra la nebbia, la figura ammantata di Urbani, venuto probabilmente a riscuotere il premio del “contratto”. Tale leggenda deriva dal particolare modo di suonare di Paganini che dava l’impressione che qualcosa di invisibile suonasse assieme a lui. Basandosi su tale leggenda Rose dipinge Paganini come una propria versione del Doctor Faust di Marlowe. Benché nel film Urbani non compaia mai come un vero e proprio diavolo e non faccia mai uso di strane capacità, Bernard Rose inserisce svariate scene dove porta il dubbio sull’effettiva “umanità” del personaggio. Paganini, per permettere ad Urbani di entrare nella camera dove lui si trova, deve invitarlo tre volte.

Nella mitologia e nel misticismo le creature diaboliche per comparire devono essere evocate tre volte. Paganini ha trascorso la notte lascia la stanza, Urbani dice che “tornerà con il conto per un bambino” come se sapesse che in quell’occasione è stato concepito il figlioletto di Paganini, Achille. Urbani risponde “è così da secoli”. Il film è uscito nelle sale cinematografiche italiane il 27 febbraio 2014. Questa pagina è stata modificata per l’ultima volta l’8 ago 2018 alle 13:44.

Vedi le condizioni d’uso per i dettagli. Don Matteo è una serie televisiva italiana, prodotta dalla Lux Vide in collaborazione con Rai Fiction. Viene trasmessa su Rai 1 dal 7 gennaio 2000. I 245 episodi che compongono le undici stagioni della fiction finora realizzate sono andati in onda originariamente in prima serata su Rai 1. Lo stesso argomento in dettaglio: Personaggi di Don Matteo. Presbitero parroco della parrocchia di San Giovanni a Gubbio e in seguito della parrocchia di Santa Eufemia a Spoleto.

Maresciallo dei carabinieri, all’anagrafe Antonio, amico di don Matteo e suocero del capitano Tommasi. Capitano dei carabinieri e marito del sindaco di Gubbio, Laura Respighi. Capitano dei carabinieri, successore di Anceschi e genero del maresciallo Cecchini. Capitano dei carabinieri, successore di Tommasi. Al termine della stagione incomincia una relazione con il PM Marco Nardi. Primo bambino a vivere nella canonica di don Matteo.