Indipendenza e credibilità. La regolazione tra istituzioni, imprese e consumatori PDF

In questa pagina trovano spazio informazioni relative a Ricerche, Studi attinenti ad argomenti come il bilancio sociale, il bilancio ambientale, indipendenza e credibilità. La regolazione tra istituzioni, imprese e consumatori PDF’etica d’impresa, il fund raising. Imprese, Universita’ Studenti, Istituti di ricerca, ecc. Osservatorio per la finanza e la contabilità degli enti locali Professore ordinario di Economia aziendale, Università di Bologna-sede di Forlì giuseppe. Il modello delineato dalle Linee guida costituisce un quadro di riferimento completo e direttamente applicabile per gli enti locali, indirizzato ad uniformarne le future pratiche di rendicontazione sociale.


Författare: Maria Stella Righettini.

Il tema della credibilità è uno dei più rilevanti e ricorrenti a livello nazionale e internazionale; caratterizza infatti le relazioni tra Stati, tra partiti politici, tra questi ultimi e i propri elettori, tra istituzioni di governo e burocrazie tradizionali o tra governi e agenzie di regolazione. Il volume mette a fuoco il concetto, ne fornisce una definizione empirica e relazionale utile a capire come e dove si manifesti la credibilità, e come essa operi nei processi regolativi.

Pubblichiamo un interessante articolo del Dott. Sergio Ricci uscito sulla Rivista TERZO SETTORE del SOLE24ORE. Un impulso dettato dai cambiamenti della legislazione nazionale e locale, e contemporaneamente, da una ricerca di risparmio sulle spese dedicate al welfare, con la consapevolezza che la società è oggi molto più attenta alla qualità dei servizi erogati dal Terzo Settore. Sempre più spesso nel linguaggio comune e sui principali organi di stampa, si parla genericamente di bilancio sociale, ricomprendendo documenti, modelli di analisi e modalità di rendicontazione sociale tra i più diversi tra loro. A questo eccesso di semplificazione tenta di mettere un argine una recente direttiva della Funzione pubblica in cui si definiscono specifiche linee guida sulla rendicontazione sociale nelle pubbliche amministrazioni.

Esempi di buone pratiche italiane” realizzato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali in collaborazione con Italia Lavoro S. Gruppo di lavoro per individuare e selezionare alcuni esempi di buone pratiche tra le imprese italiane. Il lavoro effettuato in questi mesi è presentato in questa pubblicazione, che porta il titolo di Responsabilità Sociale delle Imprese – Esempi di buone pratiche italiane. Sono descritti 30 casi di buone pratiche, esempi di una imprenditorialità che ha deciso di intraprendere il percorso della sostenibilità con l’adozione di comportamenti socialmente responsabili. Dal punto di vista metodologico il Gruppo di lavorosi è ispirato ad un’analoga iniziativa della Commissione Europea2, mutuando i medesimi criteri che hanno consentito l’individuazione e la selezione dei casi raccolti. Progetto CSR-SC sviluppato in questi anni dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali in collaborazione con l’Università Bocconi di Milano.

Come detto, i pilastri dello sviluppo sostenibile sono quello economico, quello sociale e quello ambientale. Il pilastro sociale si articola a sua volta in due sottoaree, che comprendono il posto di lavoro e la comunità. Il volume Responsabilità Sociale delle Imprese – Esempi di buone pratiche italiane è un primo passo per promuovere casi di eccellenza di responsabilità sociale delle imprese italiane e per proseguire nell’opera di diffusione di questo tema, soprattutto tra le piccole e medie realtà imprenditoriali. L’auspicio è che il presente volume possa contribuire a stimolare l’adozione di azioni socialmente responsabili anche in altre realtà organizzative e possa altresì suggerire l’emulazione delle attività di CSR descritte per applicazioni anche in altri contesti. Come sono i bilanci sociali delle aziende italiane. Adiconsum ha condotto uno studio sui bilanci sociali pubblicati da 21 aziende italiane scelte in rappresentanza dei settori bancario, assicurativo, erogazione di servizi pubblici, distribuzione di beni di consumo. Evento che ha riscontrato un notevole successo di pubblico molto attento alle tematiche legate alla RSI.

Nell’attuale dibattito relativo all’introduzione della CSR all’interno delle imprese prende sempre più co po l’idea che l’imp esa abbia in effetti delle responsabilità verso la collettività e non solo verso i prop i azionisti. Tuttavia,fino ad oggi le imprese,e in primo luogo i manage ,hanno gene almente posto la soddisfazione degli azionisti,intesa come massimizzazione del profitto,come obiettivo principale da aggiungere. Pubblichiamo una serie di buone pratiche sulla responsabilità sociale d’impresa di alcune PMI europee predisposta dall’Unione Europea. Il Bilancio Sociale dalle imprese profit alle organizzazioni non profit.