Italia meridionale e isole 1:400.000. Carta stradale e turistica PDF

La sua capitale è La Valletta e la città più abitata è Birchircara. Il Paese ha due lingue ufficiali, il maltese e l’inglese. Lo stesso argomento italia meridionale e isole 1:400.000. Carta stradale e turistica PDF dettaglio: Geografia di Malta. Malta è un arcipelago situato nel cuore del mar Mediterraneo.


Författare: .

L’Italia suddivisa in tre fogli alla scala 1:400.000 e impreziosita da una ricca simbologia turistica, fornisce una fotografia precisa e aggiornata dell’intera rete viaria. Città, centri di soggiorno e altre località sono oggetto di un’articolata classificazione sulla base del loro interesse storico-artistico o paesaggistico.

Solo le tre maggiori isole, ovvero Malta, Gozo e Comino sono abitate. Il territorio di Malta emerge dalla piattaforma continentale sottomarina sicula, la quale fa parte della placca africana. Nella parte orientale e settentrionale la costa è accessibile: si aprono ampie spiagge sabbiose o rocciose e numerose sono le insenature, solchi vallivi simili a rías. L’acqua isolana comunque non riesce a soddisfare il fabbisogno della popolazione, per questo vi sono sei impianti di desalinizzazione marina, di cui due sempre funzionanti e quattro di riserva strategica.

Il clima maltese è di tipo mediterraneo-subtropicale secondo la classificazione dei climi di Köppen, con inverni molto miti e piovosi ed estati calde e secche, mitigate dalla brezza marina in prossimità della costa. A Malta sono rare grandi oscillazioni di temperatura. C, tra le più alte in Europa. Le precipitazioni medie annue non raggiungono i 600 mm, rendendo l’approvvigionamento idrico un problema per le isole.

Le precipitazioni nevose sono nulle, con l’eccezione di qualche fenomeno senza accumulo nel 1895, nel 1905, nel 1962 e nel 2014. Lo stesso argomento in dettaglio: Chiesa cattolica a Malta. I maltesi sono per la maggioranza cattolici e ciò si riflette sulla vita pubblica: eutanasia e aborto sono illegali nella giurisdizione maltese. Vi sono più di 360 chiese a Malta, Gozo e Comino.

La chiesa parrocchiale è il centro architettonico e geografico di ogni città e villaggio maltese. Spettacolari sono le tipiche feste in onore del santo patrono, caratterizzate da bande musicali, processioni religiose, fuochi pirotecnici e altro ancora. Tra le altre religioni di Malta si registra particolarmente una presenza significativa della comunità ahmadiyya con la sede principale a Ta’ Xbiex. Lo stesso argomento in dettaglio: Lingua maltese, Lingue di Malta e Lingua italiana a Malta.

L’alfabeto maltese conta 30 lettere ed è basato su quello latino con l’aggiunta delle lettere ċ, ġ, ħ, għ, ie e ż. La legge può disporre che maltese, inglese e altra lingua siano ufficiali e possano essere utilizzati da e nei confronti dell’amministrazione. Nei processi la lingua è il maltese, ma è possibile prevedere in alcuni casi l’uso dell’inglese. Tocca poi alla Camera dei Deputati determinare quale sia la lingua da utilizzare nei lavori parlamentari.

L’Italia e sue regioni al tempo dell’Impero Romano nel I secolo a. Il primo approdo degli esseri umani sull’isola risale, probabilmente, al momento immediatamente successivo all’estinzione degli ippopotami nani e degli elefanti nani. Mġarr, somiglia molto a quella ritrovata in Sicilia e comprova quanto siano stati continui i rapporti tra Malta e la sorella maggiore. Questa fase è caratterizzata dalle prime evidenze di attività rituali, di cui, il piccolo tempio di Skorba, può considerarsi il precursore delle costruzioni megalitiche successive.