L’armata a cavallo PDF

Questa voce o sezione sugli argomenti film d’azione e film horror non cita le fonti necessarie o quelle presenti sono l’armata a cavallo PDF. 1992 diretto da Sam Raimi e interpretato da Bruce Campbell, il quale riprende il ruolo di Ash Williams. La casa, il finale di La casa 2 e l’inizio de L’armata delle tenebre hanno uno sviluppo differente.


Författare: Isaak Babel’.

Il racconto in prima persona della guerra civile che sconvolse la Russia l’indomani della Rivoluzione. La storia di uno scontro tra due mondi, uno, antico e ricco di tradizioni, che volge al termine e l’altro che nasce, il mondo della rivoluzione e della libertà.

Dopo un breve riassunto del capitolo precedente, il film segue Ash Williams, spedito indietro nel tempo nel XIV secolo dopo avere aperto un portale per respingere le forze del male. Le armi di Ash, il suo fucile e la sua motosega, vengono confiscate e lui è condotto in catene, assieme agli altri prigionieri, al castello di Lord Arthur, e subisce il disprezzo e le sassate della gente, compresa Sheila, la sorella di uno dei cavalieri morti in battaglia contro Enrico. Ash riprende il cammino e raggiunge un cimitero, dove trova un altare fatto di pietre e lapidi su cui giacciono ben 3 Necronomicon, completamente identici. Ash decide di combattere il suo doppio malvagio, che vuole impadronirsi del Necronomicon, e l’Armata delle Tenebre, guidando i soldati di Lord Arthur e mandando un inviato a chiedere l’aiuto di Enrico il Rosso. Ash utilizza anche esplosivi e la sua auto modificata ed alimentata a vapore. Il film si chiude con Ash, al lavoro in un magazzino S-Mart, mentre racconta la sua storia a un amico, che non gli crede, finché una donna non viene posseduta dalle forze demoniache, poiché Ash, durante la fase di ritorno nel presente, ha di nuovo recitato male le ultime parole.

Nel finale alternativo della versione Director’s Cut, Ash sbaglia a prendere la pozione magica che lo fa dormire “una goccia per ogni secolo”, prendendone troppa e risvegliandosi in un futuro post-apocalittico gridando: No! Terzo capitolo della saga iniziata con La casa e proseguita con La casa 2, L’armata delle tenebre permette a Sam Raimi di completare l’opera di trasformazione dall’horror splatter degli esordi alla comicità slapstick solo accennata nei capitoli precedenti. La pioggia di sangue che aveva contraddistinto il primo film è, infatti, sostituita dalla valorizzazione dell’aspetto umoristico, spesso ai limiti del demenziale, accentuato dalla recitazione a “cartone animato” del protagonista Bruce Campbell, nelle vesti di eroe sbruffone e cool. L’armata delle tenebre ha avuto un budget considerevolmente più alto dei due film precedenti della serie, stimato in 11 milioni di dollari statunitensi: La casa 2 aveva un budget di 3,5 milioni di dollari, mentre quello de La casa era di soli 350. Molte delle scene presenti nel riassunto che fa da prologo al film furono girate ex novo, altre aggiunte di sana pianta, come quella in cui si scopre che il protagonista lavora come commesso in un supermarket, particolare mai riportato nelle pellicole precedenti. Nella prima stesura della sceneggiatura, Ash, alla fine della storia, avrebbe dovuto perdere un occhio. Il personaggio di Linda compare in tutti i film della serie, ma ogni volta è interpretata da un’attrice diversa.