La corsa di Elmer PDF

Paying attention to your la corsa di Elmer PDF instead of your surroundings is dangerous, especially while driving. Here are some creative and original answers: The chicken crossed the road. But why did the chicken cross the road? How To Tie A Tie: 8 Knots Every Man Should Master “,”content_video”:null,”content_etag”:null,”content_slug”:null,”avatar_id”:null,”avatar_name”:”Joe Nobody”,”category_title”:”Fashionbeans.


Författare: David McKee.

Elmer, l’elefante variopinto, organizza una corsa di elefanti nella foresta. Ma, come dice lui, “Quello che conta non è solo chi vince e chi perde, ma come si corre!” Una storia con un messaggio universale. Età di lettura: da 5 anni.

Soggettodal romanzo The Clansman: An Historical Romance of the Ku Klux Klan, dal lavoro teatrale The Clansman e dal romanzo The Leopard’s Spots di Thomas F. David Wark Griffith ed immesso nel circuito cinematografico l’8 febbraio 1915. Nel 1992 il film è stato scelto per la conservazione nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti. Il film è ambientato al tempo della guerra di secessione americana, ed è composto da due parti. Nel 1860 Phil Stoneman e il suo fratello più giovane visitano i Cameron nella loro tenuta in Carolina del Sud, emblema del “vecchio sud” e dei suoi valori.

Phil spasima per Margaret Cameron, e Ben Cameron si innamora di Elsie Stoneman, dopo averne visto solo una fotografia. Austin Stoneman incontra Lincoln e insiste affinché si punisca severamente la gente del sud, ma quest’ultimo rifiuta, dando il via ad una prospera ricostruzione di quei territori. Lincoln viene assassinato al Ford’s Theater, a una serata di gala a cui anche Phil Stoneman e sua sorella Elsie partecipano. La seconda parte si intitola “Ricostruzione”.

Stoneman, malato, manda il suo protetto Silas Lynch, un mulatto, a Piedmont, affinché organizzi i neri per le elezioni e li sproni a non lavorare più. Mentre Ben Cameron esce a fare una passeggiata con la sorella Flora, un gruppo di soldati neri taglia loro la strada, e Lynch spiega loro che ora i marciapiedi appartengono sia ai bianchi che ai neri. Lynch, assalito da smanie di potere, manifesta una certa insofferenza nei confronti di Stoneman, che decide di tradire. Il giorno delle elezioni, ai bianchi viene impedito di votare e vengono cacciati in malo modo da guardie nere armate, mentre vengono chiusi gli occhi su alcune scorrettezze compiute dai neri, come il voto doppio. Intanto, in casa Cameron, Ben racconta di alcuni processi in cui giudici e giuria neri hanno condannato, ingiustamente, dei bianchi. Per strada, i soprusi e le vessazioni compiute da soldati neri nei confronti dei bianchi continuano.

Addirittura il fedele servo di un vecchio nero sudista viene legato ad un albero e frustato, dal momento che non aveva votato per il movimento antischiavista. Quando il suo padrone viene a soccorrerlo, uno dei soldati gli spara, uccidendolo. Durante la prima sessione parlamentare della Carolina del Sud, i rappresentanti neri, in netta maggioranza su quelli bianchi, provocano disordini, mangiando, fumando, bevendo alcolici, poggiando le gambe sui tavoli e togliendosi le scarpe all’interno dell’aula. Dopo aver visto per l’ennesima volta Lynch parlare con Elsie, Ben Cameron si siede sconsolato, e vede due bambini bianchi che, travestiti da fantasma con un lenzuolo, spaventano e fanno scappare un gruppetto di bimbi neri.