La giungla. Roar! Roar! Libro pop-up PDF

1994 diretto da Roger Allers e Rob Minkoff. Il re leone venne distribuito il 15 giugno 1994 con una reazione positiva da parte della critica, che elogiò il film per la sua la giungla. Roar! Roar! Libro pop-up PDF e la storia. Un adattamento di Broadway del film debuttò nel 1997, e vinse sei Tony Awards, tra cui quello al miglior musical.


Författare: .

Un grande libro con grandi pop-up che divertono anche i lettori piccolissimi, che possono guardarli mentre si legge loro la storiella. Età di lettura: da 4 anni.

Nel 2016 venne scelto per la conservazione nel National Film Registry della Biblioteca del Congresso. Nelle Terre del Branco africane, governate dai leoni, gli animali della savana celebrano alla Rupe dei Re la nascita del futuro re Simba, figlio del sovrano Mufasa e di sua moglie Sarabi. Pochi mesi dopo, Simba sta crescendo ed è diventato un curioso leoncino. Mufasa lo porta a visitare il regno, spiegandogli l’andamento del Cerchio della Vita e, inoltre, dicendogli quali siano i luoghi dove non può spingersi. Ad un certo punto Simba si reca dallo zio Scar, che lo istiga a visitare un cimitero di elefanti che sarebbe proibito.

Il giovane leone porta con sé la migliore amica Nala e, dopo aver distratto Zazu, il maggiordomo di corte che li accompagna, i due cuccioli si avviano al cimitero. Mufasa, deluso dal comportamento del figlio, gli spiega di nuovo quali siano le responsabilità di un re, dicendogli che un re non può assolutamente fare ciò che vuole ma deve agire con criterio, e, una volta riappacificatocisi, gli assicura che, anche quando non ci sarà più, veglierà sempre su di lui, assieme ai grandi re del passato, che vegliano su di loro dal cielo. Il giorno dopo Scar conduce Simba all’interno di una gola, dicendogli che Mufasa avrebbe una sorpresa per lui. Nel mentre le tre iene, al segnale di Scar, inducono una mandria di gnu a correre nella gola, travolgendo quindi il leoncino, rimasto solo. Mufasa, avvertito da Scar che mira prima di tutto alla sua morte, accorre per salvare il figlio, riuscendo a prenderlo ed a metterlo in salvo su di una roccia.

Il cucciolo, raggiunto il corpo esanime del padre, viene avvicinato dallo zio, che gli dice che è stata colpa sua se suo padre è morto e gli intima di fuggire lontano, in quanto lo odierebbero tutti per aver provocato la morte del re. Simba, dopo un lungo cammino, sviene stremato in un deserto. Qui viene trovato da Timon e Pumbaa, rispettivamente un suricato ed un facocero, che lo prendono con loro rimettendolo in salute. Anni dopo Simba è diventato un leone adulto e forte, molto somigliante al padre, ed un giorno si ritrova a salvare Timon e Pumbaa da una leonessa affamata, che si rivela essere Nala. I due, stupiti di ritrovarsi dopo tanto tempo, si innamorano poco dopo. Giunto alle Terre del Branco, diventate ormai un deserto desolato a causa del pessimo governo di Scar, Simba affronta lo zio e, dopo averlo visto colpire la madre Sarabi, gli intima di andarsene.