La piccola Dorrit PDF

Charles Dickens pubblicato per la prima volta tra il la piccola Dorrit PDF e il 1857. William Dorrit è un distinto signore che, governando male i propri affari, finisce nell’impossibilità di saldare i propri debiti.


Författare: Charles Dickens.

Un’intramontabile capolavoro della letteratura per ragazzi. Età di lettura: da 10 anni.

La famiglia, secondo la legge allora vigente, può condividere la sua cella. Amy, la piccola Dorrit, ha la ventura di nascere dentro la stessa prigione. Quando Amy ha compiuto otto anni la madre, che insieme agli altri parenti fa compagnia al prigioniero, muore. Quando William, alla morte del carceriere, diventa il decano della prigione, viene battezzato il “Padre della Marshalsea”, mentre Amy, a quell’epoca sedicenne, è, a sua volta, la “Figlia della Marshalsea”.

Altro membro della famiglia è il fratello di William, il musicista Frederick, buono ma miserabile, anch’egli preda degli sfortunati investimenti del fratello. Nello stesso periodo in cui Amy è ormai una giovinetta, il quarantenne Arthur Clennam è di ritorno a Londra per incontrare la madre, a distanza di un anno dalla morte del padre. Insieme a questi gestiva in Oriente gli affari di famiglia, mentre sua madre li seguiva da Londra. Servitori della signora Clennam nella casa e sede della ditta a Londra sono il signor Flintwinch e Affery, moglie di quest’ultimo, che si occupa di rassettare. Arthur ritorna dopo tanti anni, con l’intenzione di comunicare alla madre la sua fuoriuscita dalla ditta. Arthur inizia ad indagare sul conto di Amy. Innanzitutto le chiede se ha mai sentito il nome Clennam prima che la signora sua madre la prendesse a servizio, ma Amy risponde negativamente.

Deciso a cercare di aiutarla e persuaso che ci sia una relazione tra la piccola Dorrit e la presunta colpa della famiglia, rintraccia in Tito Barnacle, funzionario dell’Ufficio delle Circonlocuzioni, un referente che possa dargli informazioni sulla natura del debito di William Dorrit. In seguito, Arthur scopre che Amy è stata rintracciata dalla madre per lavori di cucito attraverso la mediazione del signor Casby, padrone della Corte del Cuore Sanguinante. Conosce così i signori Plornish, amici di Amy, che vi abitano, e il signor Pancks, che raccoglie implacabilmente gli affitti per conto di Casby. Pancks, da Arthur messo al corrente di tutto, riesce a far consegnare alla famiglia Dorrit una ricca eredità. La famiglia diventa facoltosa e, estinguendo il debito, esce di prigione. Da questo momento i Dorrit intraprendono una lunga vacanza in Europa, durante la quale William, cambiato dalla ricchezza, inizia a criticare spesso Amy, un tempo la sua figlia prediletta, cui vuole però sempre bene, perché ella non sa comportarsi adeguatamente nella società che hanno iniziato a frequentare.

Intanto, però, il piano di un affarista di nome Mr. Arthur Clennam, che viene quindi rinchiuso nella Marshalsea, dove, ammalatosi, viene curato da Amy. Quest’ultima gli rivela alfine i suoi sentimenti verso di lui e lo sposa. Di carattere dolce, tranquillo e silenzioso, aiuta pazientemente i fratelli a trovar lavoro senza farlo sapere a William, che si sentirebbe troppo umiliato, e intanto fa compagnia a suo padre, del quale è la prediletta e che le vuole molto bene. Dorrit, che gli ha rivelato i suoi sentimenti verso di lui, dopo essere stato curato da lei perché, rinchiuso nella Marshalsea a causa di una truffa, si era ammalato. Di seguito sono riportate le date di pubblicazione dei vari fascicoli. Nel libro sono mosse principalmente due critiche: quella alla burocrazia inglese e quella alla borghesia e ai ricevimenti e più in generale alla società borghese.

In questo libro l’autore critica coloro che sacrificano tutto alla Società, come Fanny Dorrit e Mrs. Merdle, moglie del truffatore, creature superficiali e prive di spessore. Potremmo voi ed io esser migliori di loro ? Io, se ben mi conosco, no. In questo romanzo Charles Dickens esprime il più alto apprezzamento degli Italiani, popolo che egli ammirava, tramite il personaggio Gianbattista Cavalletto, semplice e generoso.

La numerazione dei capitoli riparte da uno all’inizio di ogni parte. I temi de La piccola Dorrit nel Victorian Web. Questa pagina è stata modificata per l’ultima volta il 30 set 2018 alle 10:55. Vedi le condizioni d’uso per i dettagli. Questa voce o sezione sull’argomento letteratura non cita le fonti necessarie o quelle presenti sono insufficienti.