Lucio Amelio. Catalogo della mostra (Napoli, 22 novembre 2014-6 aprile 2015) PDF

New York, Kornblee Gallery, 22 aprile – 18 lucio Amelio. Catalogo della mostra (Napoli, 22 novembre 2014-6 aprile 2015) PDF. Knokke, filmexprmntlfilm, 25 dicembre 1967 – 2 gennaio 1968. Torino, Galleria Christian Stein, 28 gennaio – 7 febbraio. Ettore Olivero Pistoletto – Michelangelo Pistoletto.


Författare: .

Per la città e per il museo che l’hanno ospitata, e per i tanti che l’hanno visitata, la mostra dedicata alla figura e al lavoro di Lucio Amelio non è stata solo una collezione temporanea di opere straordinarie di autori che hanno concorso alla storia dell’arte e della cultura internazionali, ma anche l’occasione per una inusuale riflessione collettiva su se stessi. L’incredibile mole di documenti, tracce, impronte provenienti dall’Archivio Amelio-Santamaria e da altri archivi, si è congiunta alle opere d’arte per ricostruire, in un allestimento quasi editoriale, una narrazione densa e complessa che permetteva di cogliere metodi, comportamenti, pratiche, fenomeni relazionali che hanno consentito a questa città, non più Capitale di Stato da tanto tempo, di mantenere tuttavia la sua importanza capitale, e globale, in ambito culturale. I diversi interventi di questa pubblicazione aiutano a comprenderne le ragioni, e ad acquisire consapevolezza che, nonostante i tanti stereotipi con cui nel mondo (e spesso anche qui) si parla di Napoli, questa città continua ad essere piena di opportunità, capacità, materia collettiva floridissima che la rende ancora oggi un sito unico, straordinario, che non è possibile pensare di lasciare inerte…” (Pierpaolo Forte, Presidente Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee)

Tokyo, Art Agency, 13 maggio – 7 giugno. Milano, Galleria Salvatore Ala, 18 febbraio. Torino, Galleria Giorgio Persano, 26 gennaio. Bologna, Galleria Mario Diacono, 9 dicembre 1978 – 6 gennaio 1979. Antwerpen, International Cultureel Centrum, 9 febbraio. San Francisco, Museum of Modern Art, 29 febbraio – 30 marzo.

München, Galerie Tanit, 2 dicembre 1982 – 29 gennaio 1983. Genova, Galleria La Polena, 12 aprile – 12 maggio. Genova, Galleria Locus Solus, 16 ottobre – 23 dicembre. New York, The Institute for Contemporary Art P. Oggetti in meno 1965-1966 – Spiegelmalereien, testi: E. Wien, Galerie Peter Pakesch, 25 gennaio – 24 febbraio.