Malachia e le enigmatiche profezie PDF

Lo scoop dell’agape Templare di Gisors, l’erboristeria malachia e le enigmatiche profezie PDF Priorato, più altri materiali fotografici. Questo sito non fa uso di dati personali né di cookie.


Författare: Guido Araldo.

111 papi e poi un papa nuovo, dal nome diverso dagli altri che lo hanno preceduto. Una profezia antica di secoli, quasi un millennio, secondo la quale tempi difficili e drammatici ci attendono. Il monaco irlandese, di nome Malachia, che la formulò spirò tra le braccia di san Bernardo, colui che forgiò Templari e Cistercensi.

Cerco il Figlio, saggio, 720 pagg. A scandagliarne e infine scoprirne la vera identità, documenti storici alla mano e senza ricorrere a sensazionali quanto strampalate teorie? Gesù dall’atmosfera sospesa dei Vangeli e li innestiamo nella cruda storia ebrea del I Sec. Ecco dunque la figura di Gesù liberata dalla coltre teologica.

Zeloti, Sicari, Maccabei, Biblioteca di Nag Hammadi, Rotoli di Qumran, Gnosticismo, Vangeli Apocrifi, Esseni ed Essenismo, scritti di Flavio Giuseppe, Talmud, Toledoth e letteratura rabbinica, Celso, Marcione, Tacito, Egesippo, Giustino. Eleazar Masadeo, Ben Dinai, Ben Zakkai passate al setaccio. Del resto frutto di un lavoro durato 15 anni. Dossier Templari Graal, saggio, 560 pagg. Be’, pare proprio che ci abbiano nascosto la verità. Questo dossier ha il coraggio di raccontare le cose come stanno, ricostruendo per filo e per segno due secoli di Storia e ben sette di sfrenate fantasie. L’autore è un ricercatore indipendente e imparziale, senza alcun legame con i circoli esoterici e massonici.

E non ha peli sulla lingua. Ed Echelon, petrolio, bin Laden, guerra in Iraq. Tutti temi riuniti riuniti in un’unica, sorprendente, appassionante trama. Un intrigo internazionale così realistico e verosimile da sembrare realtà. O forse questa è davvero la realtà? Un tomo colossale, uscito per la prima volta nel 2005, pubblicato in proprio poiché snobbato dall’editoria ufficiale italiana. Jottie Millerstone posò il camice nell’armadietto.