Metropolis. Un film di Fritz Lang. DVD. Con libro PDF

Il film segue le vicende di un giovane, Kenichi, e di metropolis. Un film di Fritz Lang. DVD. Con libro PDF zio Shunsaku Ban, un investigatore privato. Costui è partito dal Giappone con il nipote sulle tracce dello scienziato pazzo Dott.


Författare: Fritz Lang.

Il capolavoro di Fritz Lang, una delle vette dell’arte muta. Il film di fantascienza più citato e imitato della storia del cinema. Una produzione grandiosa, che non ha pari fino a quel momento in Germania e che s’impone per maestosità e rigore della messa in scena. Le invenzioni stilistico-scenografiche che consegnano il film alla storia sono note. Le magnifiche architetture d’ispirazione espressionista che immaginavano la metropoli del futuro, una città multi-livellare, simbolo dello sfruttamento dei più deboli. La riflessione intorno ai rapporti di classe, all’industrializzazione, alla meccanizzazione che soggioga l’uomo alla macchina. Il primo automa del cinema, il robot Maria. Un’opera che è divenuta essa stessa iconico manifesto della modernità.Dopo l’ultimo ritrovamento in Argentina di nuove sequenze del film, viene presentato in Dvd il restauro di Metropolis nella versione più completa oggi esistente, dopo le infinite mutilazioni subite fin dalla sua prima uscita, nel gennaio del 1927. Il film è accompagnato dalle musiche originali per orchestra composte da Gottfried Huppertz.

Laughton, sospettato di essere implicato in un traffico di organi umani. All’insaputa di tutti il Duca Red è in affari con Laughton, a cui ha ordinato di costruire un androide con le sembianze della defunta figlia Tima, il quale dovrà sedere su un trono posto in cima alla Ziggurat per governarla come “l’essere perfetto”. Frattanto, a Ban e Kenichi viene affiancato un androide investigatore, che verrà soprannominato “Pero” da Ban. Atlas sta per scatenare una rivolta contro la Ziggurat e il Marduk, tuttavia il suo informatore era in realtà un uomo del presidente: il tentativo di rivoluzione viene duramente represso e Atlas viene ucciso. Boone tuttavia non riesce a portare a termine i suoi piani perché viene tradito e ucciso dai militari suoi alleati, che consegnano il potere nelle mani di Red.

Tima, localizzano Kenichi, il quale viene tenuto prigioniero nella Ziggurat. Essa si rende finalmente conto così di non essere umana, ma solo una macchina: furiosa per essere sempre stata ingannata da tutti, Tima si siede sul trono fondendosi con il centro di controllo della Ziggurat e ordinando un attacco su scala globale con armi nucleari e batteriologiche che distruggerà il mondo. Rock, per evitare che il suo padre adottivo venga ucciso dai robot in rivolta, attiva la super-arma della Ziggurat. Il centro di controllo dell’edificio però era già malfunzionante a causa di Tima e il comando di Rock scatena un’esplosione in esso, che uccise lui, Duca Red e i robot in rivolta la quale genera una reazione a catena che distrugge l’edificio e buona parte di Metropolis. Nel finale Shunsaku Ban si unisce ai sopravvissuti evacuati in massa dalla città, mentre Kenichi rimane tra le rovine assieme ad alcuni robot che sono riusciti a recuperare il cuore di Tima. Brevi descrizioni dei personaggi principali del film.

Kenichi: nipote dell’investigatore Shunsaku Ban, accompagna lo zio a Metropolis. Shunsaku Ban: un anziano investigatore privato giapponese, arriva a Metropolis con l’intenzione di catturare il dottor Laughton e finisce coinvolto nei giochi di potere del Duca Red. In apparenza sembra goffo e incapace ma ha dalla sua una grande esperienza. Per lunga parte del film egli sarà alla ricerca del nipote, persosi nei sotterranei della città assieme a Tima e in fuga dai membri del Marduk. Duca Red: l’uomo più ricco e influente di tutta Metropolis. Finanzia non ufficialmente il partito d’ispirazione nazista Marduk, che si distingue per azioni particolarmente violente contro i robot.

Ultimata la costruzione della torre-arma Ziggurat, il suo obiettivo è porre a capo di essa l’androide Tima, che tratta come una figlia. Tima: androide d’aspetto femminile fatto costruire dal dott. Laughton su ordine del Duca Red, ha le fattezze della figlia defunta di quest’ultimo. Rock: influente membro del partito nazista Marduk, sempre pronto a usare la sua pistola, è il figlio adottivo del Duca. Rock provoca la morte del dott. Laughton e la distruzione del laboratorio, e fa dell’uccisione di Tima una vera e propria missione.

Atlas: giovane rivoluzionario che vive nei livelli sotterranei della città assieme a un gruppo di persone che hanno perso il lavoro a causa dei robot. Quando Kenichi lo incontra, per non rivelargli di essere nipote di un detective, finge di essere un giornalista e così Atlas gli rivela il suo piano, che consiste nel dare l’assalto alla Ziggurat e rovesciare il governo. Pero: un androide investigatore, è l’unico agente che il governo di Metropolis acconsente ad affiancare a Ban e Kenichi. Fi-fi: un robot di pulizia che soccorre Tima e Kenichi quando cadono nel piano sotterraneo. Viene distrutto da Rock che con un colpo di pistola gli fa saltare la testa.

Nella fine del film altri droidi lo ricostruiscono ed impara a dire: “Ti-Ma”. Nel manga originale di Tezuka l’androide si chiamava Mitchi, era asessuato e in grado di volare così come di cambiare il proprio genere sessuale. Shunsaku Ban e Kenichi lo proteggevano dal Duca Red e dal suo partito, che intendevano trasformarlo in un’arma. In entrambe le pellicole viene citata la Torre di Babele. Il modo in cui Tima si “sveglia”, è identico a come si sveglia Maria-robot nella prima pellicola: cioè in primo piano con gli occhi che si aprono lentamente. Quando le persone che hanno perso il lavoro per essere sostituiti dai robot si ribellano hanno molte somiglianze del come gli schiavi si sono ribellati nel primo film.

Nella prima pellicola esiste un enorme grattacielo con il tetto a cupola, che ricorda la Ziqqurat di questo film, per di più chiamata la “Nuova Torre di Babele”. Questa sezione contiene curiosità da riorganizzare. All’interno di esso vi sono dei robot spazzini simili a quello che si è sacrificato nel corso del film per salvare Kenichi e Tima da Rock, nonché una ragazza che sembra Tima. Per motivi ignoti, l’immagine è stata rimossa dai titoli di coda del DVD inglese del film e non più ripristinata in nessuna successiva versione anche di altri paesi. Durante la procedura di “irraggiamento” l’obiettivo della ripresa si sposta dal terreno e inquadra la Crimea, presupponendo che Metropolis si trovi nell’Ucraina meridionale.

Gō Nagai è stato uno dei doppiatori addizionali nell’edizione originale del film. Autori, arte, industria, successo dal 1917 a oggi, Tunué, 2012, pp. Questa pagina è stata modificata per l’ultima volta il 2 nov 2018 alle 19:58. Vedi le condizioni d’uso per i dettagli. Interpreti e personaggi Peter Lorre: M.