Padre vostro ovvero l’odio aderente PDF

Avengers – I padre vostro ovvero l’odio aderente PDF potenti eroi della Terra, Ultimate Spider-Man, Hulk e gli agenti S. Ultimate Spider-Man, Hulk e gli agenti S. Da un grande potere derivano grandi responsabilità. Nel 1962 dopo il successo della serie a fumetti dei Fantastici Quattro creata da Stan Lee e Jack Kirby si cercavano idee per una nuova serie.


Författare: Alberto Maria Bucci.

Un uomo che ricorda, che racconta e che riflette. Tre stili, memorie vita e pensiero, che si mescolano in queste pagine per portare alla luce il percorso, mai facile, mai scontato e mai confuso, di Alberto Maria Bucci. Un percorso segnato da profondi cambiamenti, errori commessi, ingiustizie e violenze subite, il cui protagonista mai cede alla tentazione della disperazione, ma sempre rivela un temperamento forte e appassionato. Un’opera amara e onesta che intende scardinare vecchi falsi miti, specchio di una personalità complessa che ha raggiunto, dopo varie tempeste, il suo equilibrio. Un’opera rimasta chiusa in un cassetto per molto tempo, e che oggi trova il coraggio di gridare le sue ragioni. Per chi vuole sentire, capire, guardare avanti o semplicemente condividere lo sfogo di un padre, un compagno, un uomo consapevole di sé e padrone del proprio destino.

Nonostante i testi delle storie siano firmati da Stan Lee, all’epoca direttore della Marvel, l’Uomo Ragno è sostanzialmente una creatura del disegnatore Steve Ditko in quanto Lee accennava a voce e in modo generico i soggetti al disegnatore che sulla base di questo li sceneggiava mentre li disegnava. Poi Stan Lee si occupava di scrivere i dialoghi seguendo quelli che il disegnatore aveva appuntato a matita nei margini delle vignette. Uomo Ragno venne concepito diversamente facendogli vivere le sue avventure conservando problemi quotidiani di un ragazzo adolescente. Penso che Spidey abbia avuto un effetto così forte perché, fra tutti i supereroi, è forse il più realisticamente umano. Non ha mai abbastanza soldi, è costantemente afflitto da problemi personali e il mondo non sembra propriamente approvare le sue azioni.

Anzi, la maggior parte delle persone di solito sospetta e diffida di lui. Il suo successo di pubblico fu tale che la sua seconda avventura venne pubblicata su una rivista a lui direttamente dedicata: The Amazing Spider-Man. La prima fase del personaggio è quindi affidata a Steve Ditko che realizzò trentotto numeri oltre a quello iniziale apparso su Amazing Fantasy e ad alcuni numeri speciali annuali. Peter infatti doveva vivere in un ambiente il più reale possibile per poterne guidare in maniera coerente e logica il passaggio verso l’età adulta. La differenza maggiore rispetto ad altri super eroi dei fumetti si ha quando il personaggio torna a casa alla sua vita normale. Vive in una modesta casetta del Queens con sua zia May sempre preoccupata quando il ragazzo fa tardi.