Prigioniera a palazzo PDF

Lesser Coat of Arms of Russian Empire. Alla morte di Edigu si susseguirono i suoi discendenti prigioniera a palazzo PDF al XVI secolo, quando l’invasione russa di Ivan il Terribile con il Khan Yussuf, portò quest’ultimo a capo dell’Orda Nogai.


Författare: Tara Pammi.

La sorella di Khan Yussuf, Sumbecca, era la regina del Khanato di Kazan’ e quando il khanato fu invaso da Ivan, fu fatta prigioniera a Mosca. Marija Grigor’evna Jusupova, dama di corte dell’imperatrice Caterina I, si fece monaca sotto pressione dei fratelli. Il primogenito principe Boris studiò nella marina francese e, all’età di 20 anni, diventò consigliere dello zar. Anna Borisovna Jusupova, sposò il ciambellano e senatore Aleksandr Jakovlevič Protasov, tutore di Alessandro I.

Divenne appassionato d’arte tanto che ricoprì la carica di direttore del Museo dell’Ermitage di San Pietroburgo e del Museo del Cremlino a Mosca. A 42 anni il principe Boris Nikolaevič Jusupov, alto ufficiale della Corte imperiale, ereditò un’immensa fortuna che includeva oltre 675. 000 acri di territorio con oltre 40. Trascorse diverso tempo nel sud dell’Europa per i suoi problemi di salute e servì dall’estero lo zar come diplomatico. In Europa comprò rarità che arricchirono palazzo Moika, come le collezioni di violini e quadri.

Nikolaj aveva talento musicale, componeva e fu membro di diverse società musicali. Nel 1866 pubblicò un libro sulla storia della propria famiglia: “On the Family of the Yusupov Princes”. Quando morì nel 1891, gli succedette la figlia Zenaida, considerata una leggendaria bellezza del periodo. Il principe Felix divenne aiutante del granduca Sergej Aleksandrovič e divenne comandante della cavalleria imperiale e nel 1914 Governatore generale di Mosca.