Shrek e vissero felici e contenti. Suona la storia PDF

2002 diretto da Kelly Asbury e Lorna Cook. La tecnica usata per l’animazione è quella del 2D, shrek e vissero felici e contenti. Suona la storia PDF è presente anche l’animazione 3D per gli sfondi e i paesaggi immensi. Spirit è uno splendido stallone mustang, estremamente legato alla sua terra natia ed al suo branco, nel quale lui ha il ruolo di capo. Una sera, mentre scruta l’orizzonte con aria di chi sa di essere a casa, viene attratto dal fumo di un accampamento umano in lontananza.


Författare: .

Fatevi prendere dal ritmo! In questo libro dal grande formato troverete 10 tasti sonori che riproducono i brani più caratteristici del film. Per scoprire tutte le note del divertimento!

Spirit non aveva mai visto l’uomo fino a quel momento e incuriosito, si avvicina, ma purtroppo viene scoperto e, dopo un’ estenuante corsa, catturato. I due cavalli in seguito si accorgono che l’accampamento indiano viene attaccato dai soldati. Raggiunto il villaggio, Pioggia viene colpita da un proiettile sparato dal colonnello e cade nel fiume in prossimità di una cascata. Spirit, dopo aver salvato la vita a Piccolo Fiume, riesce a salvarla e lungo la riva del fiume, veglia su di lei tutta la notte. Al mattino, lo stallone indifeso e stremato viene nuovamente catturato.

Spirit è così costretto ad andarsene abbandonando Pioggia al suo destino, anche se la cavalla viene poi accudita dal giovane indiano. Spirit viene portato a fare da traino ai vagoni durante la costruzione di una ferrovia. Quando però si accorge che la ferrovia era diretta verso la sua terra, cerca immediatamente un modo per interrompere la costruzione, e lo trova. Riesce così a liberare tutti i cavalli da traino e a distruggere la locomotiva, che però esplode e causa un grave incendio. Nel caos più totale, Piccolo Fiume ritrova il cavallo tra le fiamme e fuggono insieme verso la libertà, ma vengono intercettati dal colonnello e da alcuni soldati che li rincorrono per il Canyon, dove per la grande prima volta Spirit si farà cavalcare da Piccolo Fiume, in un momento molto significativo. Finiscono intrappolati su un burrone molto distante da un’altra rupe. Spirit e Piccolo Fiume tornano all’accampamento ricostruito dei Lakota, dove ad attenderli c’è anche Pioggia, completamente ristabilita.

Piccolo Fiume ringrazia Spirit per tutto e gli dà anche il nome di “Spirit-Cavallo-Selvaggio”, e dopo un momento di commozione lo lascia di nuovo andare insieme a Pioggia. Cimarron, dopo la scomparsa del padre. Non ha mai conosciuto l’uomo e quando viene catturato dai soldati cerca di non averne più niente a che fare fino all’arrivo di Piccolo Fiume. Piccolo Fiume: Indiano della tribù dei Lakota. Aiuta Spirit a fuggire dai soldati e non lo obbliga alla doma. Quando si rende conto che non si farà mai montare, lo lascia andare con stupore del cavallo che, riconoscente gli salverà la vita una e più volte.

Alla fine del film lascerà la sua amica Pioggia libera accanto a Spirit. Dolce e cauta, si innamora di Spirit insegnandogli a fidarsi degli uomini grazie all’affetto che la lega all’indiano. Dopo essere stata ferita si ricongiungerà a Spirit dove vivranno liberi con il resto del branco. Il Colonnello: Capo del reggimento di soldati nordisti e il principale antagonista del film. Il suo aspetto ricorda quello del Generale Custer. Piuttosto di lasciare andare il mustang arriverà perfino a puntargli una pistola alla testa.