Taccuino di un perdigiorno PDF

Nato nel borgo di Serravalle da una famiglia locale impegnata nel commercio delle granaglie, in giovane età divenne dipendente della banca locale Cassamarca. Nel 1962 ha sposato Teresina Pini di San Vendemiano, dalla quale ha avuto i figli Stefano e Antonio. Già elettore della Democrazia Taccuino di un perdigiorno PDF, Gentilini ha poi aderito alla Lega Nord di Umberto Bossi, condividendo le posizioni del partito in materia di federalismo.


Författare: Andrea Venturini.

Gentilini ha detto di considerare la secessione come extrema ratio solo se proprio lasciano l’Italia in mano alla barbarie meridionale. Gentilini è stato eletto per la prima volta sindaco di Treviso il 5 dicembre 1994, sconfiggendo al ballottaggio il candidato del centrosinistra Aldo Tognana. Era domenica e ho visto nella zona della stazione decine di negri seduti sulle spallette del ponte, altri extracomunitari seduti sulle panchine e sacchetti e zaini attaccati penzoloni ai rami degli alberi. Il giorno dopo sono andato dal prefetto perché non tollero che Treviso diventi una terra di occupazione. L’iniziativa aveva suscitato le proteste delle opposizioni e della Curia di Treviso, che denunciava il degrado morale del sindaco. Qualche settimana dopo tremila persone mobilitate dall’opposizione di sinistra scesero in piazza contro il provvedimento.

Il 14 dicembre 1998 è stato rieletto superando al ballottaggio Domenico Luciani, candidato del centrosinistra. Hanno scelto il colore giusto, quello della vergogna: quando la politica entra nello sport è la fine dello sport. Tale intervento ha suscitato poche approvazioni ma numerose polemiche per le opinioni espresse da Gentilini. Durante la campagna elettorale per le elezioni politiche del 2001, in occasione del tour elettorale di Francesco Rutelli ,candidato premier del centrosinistra, a Treviso, il sindaco affermò durante un comizio: Quelli della sinistra sono nel braccio della morte. Saper maneggiare le armi è una virtù.

Quando in un ambiente sicuro impari a conoscere un’arma capisci anche quali possano essere i rischi che corri se non la sai usare. E poi credete che sia meglio che i ragazzi giochino in strada con le pistole simulando la guerra o che sparino a un bersaglio con spirito esclusivamente agonistico? Nel 2002 Umberto Bossi riferì durante un comizio che il sindaco leghista era stato minacciato da presunti membri delle BR tramite una telefonata giunta alla questura di Treviso. Alle elezioni amministrative del 25 maggio 2003, non potendosi ricandidare come sindaco per la terza volta consecutiva, è stato eletto consigliere comunale, conseguendo 3. Ha fatto un certo scalpore un’ordinanza, emessa nel giugno 2004 dal consiglio comunale e sollecitata proprio da Gentilini, con cui si vietava buona parte del centro storico ai cani. Anpi si prestano a posizioni politiche di parte, strumentalizzano le vicende di 60 anni fa per attacchi politici, e soprattutto non tendono alla riappacificazione, ma continuano a creare divisioni e a fomentare l’odio.